Autorizzazione

Cura dell’asma nei bambini ad alta quota: difficoltà nelle autorizzazioni al ricovero

L’Istituto “Pio XII” Onlus di Misurina, di proprietà dell’Opera Diocesana S.Bernardo degli Uberti di Parma, ente ecclesiastico civilmente riconosciuto, è convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale, con accreditamento istituzionale concesso dalla Regione Veneto, che “…eroga prestazioni di cura e riabilitazione respiratoria intensiva extra-ospedaliera in età evolutiva, ex art. 26 della legge 833/78 …”, così definita dalla dgr Veneto n° 2970 del 14/XII/2010.

L’accesso alle prestazioni ambulatoriali e ai ricoveri è così regolato:

  • per i bambini residenti in Veneto:
    – per le prestazioni ambulatoriali è sufficiente la richiesta da parte del Pediatra;
    – per i ricoveri è necessaria l’approvazione da parte del Pediatra e del Distretto Sanitario dell’ASL di competenza.
  • per i bambini residenti nelle altre regioni la richiesta di prestazioni ambulatoriali e/o ricovero del Pediatra deve prima essere autorizzata dal Distretto Sanitario dell’ASL di competenza;
  • per tutti i bambini, è sempre possibile accedere privatamente alle prestazioni (ambulatoriali e di ricovero).

Dunque, la famiglia di un paziente pediatrico con residenza extra-Veneto per il quale il medico o il pediatra curante abbia richiesto il ricovero presso l’Istituto, solitamente per una patologia respiratoria con asma difficile o resistente o cronico-ricorrente, deve ricevere l’autorizzazione presso il Distretto socio-sanitario di residenza per potersi poi ricoverare presso l’Istituto “Pio XII”, i cui uffici amministrativi successivamente richiederanno il rimborso, secondo la tariffa stabilita dalla Regione Veneto. Non è infatti prevista in questi casi la mobilità libera con compensazione interregionale.

Da alcuni anni, diversi genitori lamentano che i Distretti sanitari concedono l’autorizzazione a fatica, a volte perché l’Istituto non è conosciuto dal medico addetto alla concessione oppure è scambiato erroneamente per una casa-vacanze o una colonia estiva/invernale, altre volte adducendo necessità di risparmio o che la stessa terapia e gli stessi accertamenti possono essere eseguiti ovunque. Ma non è così.

Qualche argomento per sfatare i falsi miti

L’Istituto rappresenta una di tre esperienze in Europa della climatoterapia dell’asma e di altre patologie respiratorie in alta quota; le altre due sono a Briancon-Grenoble e a Davos e solo un’altra nel resto del mondo, a Denver in Colorado (USA).

 

1) Valenza terapeutica dell’alta quota e rilevanza dell’Istituto “Pio XII” Onlus

L’Istituto “Pio XII” Onlus costituisce una di tre esperienze in Europa della climatoterapia dell’asma e di altre patologie respiratorie in alta quota; le altre due sono a Briancon-Grenoble, in Francia, e a Davos, in Svizzera, e solo un’altra nel resto del mondo, a Denver in Colorado (USA).

  • Buona parte dei dati disponibili nella letteratura scientifica sugli effetti benefici del soggiorno in alta quota e della privazione di allergeni (a dimostrazione della valenza terapeutica del soggiorno a Misurina) sono stati ottenuti grazie agli studi effettuati presso l’Istituto “Pio XII” di Misurina.
  • Studiosi di fama internazionale nel campo delle malattie respiratorie infantili hanno condotto in loco studi che hanno fatto assumere al Centro di Misurina un rilievo internazionale.
  • Inoltre, il “Pio XII” è provider di corsi di aggiornamento ECM per pediatri e pneumologi che intendano approfondire la competenza in materia di asma e malattie respiratorie infantili.

2) Non è una casa-vacanze. Percorsi diagnostico-terapeutici certificati

Le prestazioni erogate presso l’Istituto “Pio XII” Onlus di Misurina” consistono in un approccio certificato e unico nel suo genere. Tale processo di presa in carico si fonda su:

  • impiego di strumenti diagnostici d’avanguardia;
  • modello di cura che integra un percorso personalizzato per le esigenze di ciascun paziente con un programma educativo per aiutare i genitori a proseguire la terapia una volta a casa;
  • équipe specializzata di medici, infermieri, fisioterapisti, psicologi, educatori.

I percorsi assistenziali del “Pio XII” Onlus includono prestazioni post-ricovero, tra le quali la disponibilità alla comunicazione diretta con il medico curante e con la famiglia, e controlli periodici clinico-strumentali presso la nostra struttura concordati con il curante e/o col centro di riferimento.

L’intero processo è qualitativamente certificato dal Sistema Qualità UNI EN ISO 9001-Bureau Veritas.

3) Remuneratività del ricovero a Misurina in termini di costi

Il soggiorno in alta quota, anche per brevi periodi (1 mese), riduce in misura notevole l’incidenza dei ricoveri in reparto per acuti dei bambini sofferenti di patologie respiratorie ricorrenti; ciò è stato ampiamente dimostrato in numerosi studi scientifici. Risparmi incrementati anche dalla riduzione dell’utilizzo di farmaci.

  • Un mese di degenza a Misurina costa meno di 4.500,00 €., mentre solo 10 giorni di ricovero in reparto per acuti costerebbero da 6.000 a 8.000 €. Di contro, un mese all’Istituto “PIO XII” riduce il numero di ricoveri per patologia respiratoria acuta, in un bimbo sofferente cronico (2-3 in meno in un anno), e consente una drastica riduzione di farmaci.

4) L’Istituto “Pio XII” è una Onlus

L’Istituto “PIO XII” è una ONLUS. Ciò significa che non trae alcun profitto dal proprio bilancio. Gli eventuali utili debbono, cioè, essere reinvestiti integralmente nella Struttura.

 


Bibliografia generale

  1. Nimmagadda SR, Szefler SJ, Spahn JD, et al. Am Rev Respir Crit Care Med 1997;155:87-93.
  2. Bush A, Hedlin G, Carlsen KH, et al. Lancet 2008;372:1019-21. [NAA]
  3. Ciencewicki J et al. Oxidants and the pathogenesis of lung diseases. J Allergy Clin Immunol 2008; 22(3):456-468.
  4. Minelli C et al. Am J Epidemiol 2011:15;173:603-620.
  5. O’Connor GT, Neas L, Vaughn B et al. J Allergy Clin Immunol 2008;121:1133–1139.
  6. Ducharme FM, Tse SM, Chauhan B. Lancet 2014; 383: 1593–604.
  7. Bodini A, Peroni D, Vicentini L et al. Pediatr Allergy Immunol 2004; 15:26–31.
  8. Skloot G, Permutt S, Togias A. J Clin Invest 1995; 96:2393-2403.
  9. Lucia H. Rijssenbeek-Nouwens et al. High altitude treatment in atopic and non-atopic patients with severe asthma. Eur Respir J 2012 Dec;40(6):1374-1380.

Studi effettuati presso l’Istituto “Pio XII” di Misurina

  1. Castellani C, Benedetti M, Spezia E, Comis A, Sette L, Boner AL. Acta Pediatrica Latina 1991;44(2): 67-75.
  2. Boner AL, Peroni DG, Piacentini GL, Venge P. Clin Exp Allergy 1993; 23: 1021-106.
  3. Piacentini GL, Martinati L, Fornari A, Comis A, Carcereri A, Boccagni P, Boner AL. J Allergy Clin Immuno. 1993; 92(5): 644-650.
  4. Boner AL, Peroni D, Sette L, Valletta EA, Piacentini G. Allergy 1993; 48(17 Suppl): 119-23;124.
  5. Benedetti M, Spezia E, Comis A, Marcer G, Boner AL. Respiration 1993; 60(6): 319-324.
  6. Peroni DG, Boner AL, Vallone G, Antolini I, Warner JO. Am J Repir Crit Care Med 1994; 149: 1442-1446.
  7. Sensi LG, Piacentini GL, Nobile E, Ghebregzabher M, Brunori R, Zanolla L, Boner AL, Marcucci F. Clin Exp Allergy 1994; 2(4):377.
  8. Boner AL, Comis A, Schiassi M, Venge P, Piacentini GL. Am J Resp Crit Care Med 1995; 151: 1194-1200.
  9. Valletta EA, Comis A, Del Col G, Spezia E, Boner AL. Allergy 1995; 50: 366-369.
  10. Peroni DG, Piacentini GL, Martinati LC, Warner JO, Boner AL. Allergy 1995; 50: 925-930.
  11. Piacentini GL, Martinati L, Mingoni S, Boner AL. Influence of allergen avoidance on the eosinophil phase of airway inflammation in children with allergic asthma. J Allergy Clin immunol 1996; 153(5): 1079-1084.
  12. Valletta EA, Piacentini GL, Del Col G, Boner AL. J Asthma 1997; 34(2): 127-131.
  13. Piacentini GL, Vicentini L, Mazzi P, Chilosi M, Martinati L, Boner AL. Clin Exp Allergy 1998; 28(5): 561-7.
  14. Piacentini GL, Bodini A, Costella S, Vicentini L, Peroni D, Zanolla L, Boner AL. J Allergy Clin Immunol 1999; 104(6): 1323-4. [NAA].
  15. Piacentini GL, Petersin C, Peroni DG, Bodini A, Boner AL. Allergy Clin Immunol 1999; 104(1): 243-244.
  16. Milanese M, Peroni D, Costella S, Aralla R, Loiacono A, Barp C, Boner A, Brusasco V. J Allergy Clin Immunol 2004; 114(3): 505-11.
  17. Peroni DG, Piacentini GL, Costella S, Pietrobelli A, Bodini A, Loiacono A, Aralla R, Boner AL. Clin Exp Allergy 2002; 32(6): 850-855.
  18. Peroni DG, Piacentini GL, Vicentini L, Costella S, Pietrobelli A, Boner AL. J Allergy Clin Immunol 2001; 108(2): 308.
  19. Piacentini GL, Del Giudice MJ, Bodini A, Costella S, Vicentini L, Peroni D, Boner AL. Allergy 2001; 56(3): 251.2.
  20. Milanese M, Peroni D, Costella S, Aralla R, Loiacono A, Barp C, Boner A, Brusasco V. J Allergy Clin Immunol 2004; 114(3): 505-511.
  21. Bodini A, Peroni D, Loiacono A, Costella S, Pigozzi R, Baraldi E, Boner AL, Piacentini GL. Chest 2007; 132(5): 1520-1525.
  22. Peroni DG, Bodini A, Loiacono A, Paida G, Tenero L, Piacentini GL. Allergol Immunopathol (Madr). 2009 Jan-Feb;37(1):3-6.