L’indice di massa corporea o IMC (in inglese: body mass index o BMI) è il valore numerico che si ottiene dividendo il peso della persona (espresso in Kg) per il quadrato dell’altezza (espressa in metri).

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), un IMC compreso tra 25 e 30 indica sovrappeso, mentre un IMC superiore a 30 indica obesità.

Figura. Fasce di riferimento percentile per l’IMC in rapporto all’età: sottopeso < 10 IMC PC; normopeso da 10 a 90 IMC PC; sovrappeso da 90 a 97 IMC PC; obesità > 97 IMC PC.(1)

L’IMC è l’indice più utilizzato per definire le condizioni di sovrappeso-obesità, anche se dà un’informazione incompleta (per esempio, non dà informazioni sulla distribuzione dell’adipe nell’organismo e non distingue tra massa grassa e massa magra).


Riferimenti bibliografici

  1. Sin DD, Sutherland ER. Thorax 2008;63:1018-1023.