Giornata Mondiale dell’Asma 2016: “Puoi controllare l’asma del tuo bambino”

WAD_2016Si celebra in oltre 35 paesi del mondo il 3 maggio 2016. È la Giornata mondiale dell’asma, un’iniziativa avviata nel 1998 dalla Global Initiative for Asthma, GINAsma, organizzazione internazionale che definisce le linee guida per il controllo della malattia. Ogni anno, la Giornata è dedicata a un tema di comunicazione, scelto per aumentare la consapevolezza delle cause e degli effetti di questa malattia respiratoria, che colpisce ben 300 milioni di persone in tutto il mondo, di cui 30 milioni solo in Europa. In Italia, gli asmatici rappresentano il 6% della popolazione.

La Giornata Mondiale dell’Asma punta infatti sull’educazione/informazione delle persone, pazienti e familiari, perché proprio attraverso l’educazione si può ridurre il numero di malati con uno scarso o comunque insufficiente controllo della malattia.

E, in effetti, lo slogan scelto quest’anno per la campagna è proprio: “You can control your Asthma”, cioè “Puoi controllare la tua asma“, ed è diretto ai pazienti e alle loro famiglie, che devono essere consapevoli del fatto che l’asma bronchiale è una patologia che può e deve essere curata e controllata adeguatamente. Perché non sempre i genitori e i loro bambini con asma, pur essendo naturalmente “abituati” alla malattia, sanno come gestirla al meglio.

Al contrario, studi scientifici dimostrano che i programmi educativi, soprattutto per i bambini con asma da moderata a grave, contribuiscono a migliorare la funzione polmonare, e a diminuire in modo significativo il numero di attacchi d’asma e la necessità di aumentare il dosaggio dei farmaci.

A Misurina, presso l’Istituto “Pio XII” Onlus, un programma educativo personalizzato è da sempre parte integrante del percorso di cura per i pazienti con asma diagnosticata. E da oggi, con il Campus for Breathe, l’educazione/informazione è anche l’oggetto di stage studiati apposta per la prevenzione.

Scopri di più sulle opportunità educative e informative di Campus for Breathe

Fonti e riferimenti

  1. GINA World Asthma Day 2016.
  2. Società Italiana di Medicina Respiratoria Infantile SIMRI.