La storia di Matteo e il Pio XII a “Tutta Salute” di Rai3

Una gara contro l’asma: scalare i 1.760 metri di dislivello da Padova al lago di Misurina, per più di 200 chilometri, senza rischiare di stare male. Una gara vinta da Matteo Benato insieme al “Pio XII” Onlus. Il protagonista ne ha parlato, insieme con il Dr. Alfredo Boccaccino, a “Tutta Salute”, programma di informazione di Rai3.

matteobenato“Mi ricordo che, quand’ero piccolo, la salute non mi era amica, perché ero spesso costretto a ricoveri ospedalieri, – racconta Matteo. – Ora, a distanza di molti anni dal mio primo ricovero a Misurina, riesco ad apprezzare in modo completo il beneficio della terapia climatica: non solo non ho più episodi di asma, ma posso anche permettermi un’attività fisica completa e soddisfacente”.

L’Istituto “Pio XII” Onlus di Misurina è l’unico centro al mondo che si occupa esclusivamente di asma pediatrico, con un protocollo terapeutico olistico, il “Modello Misurina”, che ha l’obiettivo di ridurre progressivamente la somministrazione dei farmaci al bimbo asmatico, e garantisce di dedicare tutto il tempo e l’attenzione che servono alla terapia e all’educazione del piccolo paziente e della sua famiglia.

È grazie alle peculiarità climatiche di Misurina e a questo Modello di cura che bambini e ragazzi come Matteo, insieme ai loro genitori, possono superare momenti anche molto difficili, imparare a controllare meglio i sintomi dell’asma e perfino fare sport.

“Oggi sono più sicuro con il mio respiro, mi conosco meglio. E so che quello che mi piace fare è a portata di mano”.

→ Guarda il programma in differita

(la storia di Matteo e di Misurina inizia dal minuto 30:52 e termina al minuto 38:52)