Misuriniamoci 2015: Presenti!

L’evento era riservato a ex pazienti ora adulti, che in passato sono stati lungodegenti all’Istituto “Pio XII”.

Bella e riuscita idea dell’Istituto promossa in collaborazione con il gruppo degli Amici di Misurina.

Grazie alla sensibilità e alla disponibilità di tutto lo staff sotto la direzione del Dr. Alfredo Boccaccino, nelle giornate 26 e 27 settembre scorsi, si è tenuta questa originale iniziativa a favore degli ex pazienti di Misurina, giunta alla seconda edizione.

Misuriniamoci_briefingPer tutta la giornata, lo staff medico e infermieristico del “Pio XII” Onlus è stato a disposizione per visite e spirometrie a favore degli ex ragazzi che hanno frequentato la Casa di Cura negli anni passati. L’intento, oltre a quello di rivedersi in amicizia, era quello di provare a monitorare lo stato di salute di quei pazienti che per necessità di cura hanno soggiornato presso l’Istituto negli scorsi anni.

 

Il ritorno degli “ex-ragazzi” di MisurinaEx_ragazzi_Misurina_4

Così, non senza emozione, sono salite a Misurina anche persone ospiti oltre quarant’anni fa, potendo assaporare di nuovo l’accoglienza , l’ospitalità e l’attenzione, da sempre caratteristiche peculiari della Casa, fin dai tempi in cui portava il nome di Villaggio Alpino.

Liniziativa, – ricorda il Dr. Boccaccino, – è nata con l’obiettivo di seguire nel tempo i pazienti che, raggiunta la maggiore età, non possono più usufruire di un ricovero presso la nostra struttura. L’asma, anche se ben controllata, è infatti una malattia cronica, che necessita di valutazioni periodiche della funzionalità respiratoria, anche se il paziente non ne avverte più i sintomi. Il follow-up reso possibile da questa iniziativa ci consente anche di valutare la persistenza dei benefici ottenuti grazie al soggiorno a Misurina”.

 

Contributo di Vittorio Gherri