L’esperienza del personale e l’impiego di strumenti d’avanguardia consentono l’esecuzione di esami specialistici per:

  • la valutazione della funzione respiratoria
  • la diagnostica allergologica
  • la valutazione dell’infiammazione (flogosi) delle vie aeree
  • la valutazione capacità di esercizio

Esami di funzione respiratoria

Spirometria
Esame principale per lo studio della funzione respiratoria, permette la misurazione dei flussi e dei volumi espiratori nel bambino collaborante.

Oscillometria ad impulsi (IOS)
Esame per la misurazione delle resistenze delle vie aeree nel bambino piccolo non collaborante

Tecnica dell’occlusione (Rocc)/Rinomanometria
Esame per la misurazione delle resistenze delle vie aeree nel bambino piccolo, non collaborante.

Pletismografia corporea
Esame per la misurazione dei volumi polmonari

Test di broncodilatazione
Esame che valuta la variazioni dei parametri di funzione respiratoria dopo somministrazione di farmaci broncodilatatori come il salbutamolo.

Test diprovocazione  mediante esercizio fisico
Esame che permette di valutare la presenza di asma da sforzo (indotto da esercizio fisico).

Diagnostica allergologica

Prick Test inalanti/alimenti
Esame a lettura immediata che permette di indagare la presenza di eventuali sensibilizzazioni allergiche ad inalanti ed alimenti.

Valutazione della flogosi

Misurazione Ossido nitrico esalato (FeNO)
Esame che misura l’ossido nitrico nell’aria espirata, gas che correla con l’infiammazione allergica delle vie aeree.

Misurazione Ossido nitrico nasale (NO nasale)
Esame che misura l’ossido nitrico a livello delle cavità nasali. Costituisce un biomaker dell’infiammazione della mucosa nasale e utile test nella valutazione della discinesia ciliare primitiva e nella fibrosi cistica

Espettorato Indotto
Esame che permette di valutare le cellule infiammatorie a livello delle secrezioni bronchiali

Citologia Nasale
Esame che permette di valutare le cellule infiammatorie a livello delle secrezioni nasali.

Valutazione capacità di esercizio

Studio cardio-pnuemo-metabolico sotto sforzo
Permette l’analisi integrata delle risposte cardiorespiratorie e metaboliche all’esercizio fisico fornendo una valutazione globale della risposta dell’organismo e, in particolare, per determinare la massima capacità aerobica misurando il massimo consumo di ossigeno (VO2max)

Shuttle walking test
E’ un test del cammino incrementale di tipo massimale

Test del cammino (6MWT)
Misura la distanza che un soggetto può percorrere camminando il più velocemente possibile su una superifice piana lungo una percorso rettilineo in 6 minuti.

Altri esami

Misurazione saturimetria nottura
Ha la durata di una notte permettendo il monitoraggio notturno della saturazione di ossigeno. Pertanto, i risultati permettono di individuare se vi è o meno presenza di insufficienza respiratoria nottura.

Esami ematochimici di base